Debito Pubblico Italiano

mercoledì 14 dicembre 2011

Pane di Castagne


Questa ricetta è dedicata al ricordo di tutti quei briganti per dal 1861 al 1871, guidati dall'immagine di Sua Maesta Maria Sofia di Borbone, continuarono a combattere e a morire per la gloria del Regno delle Due Sicilie.
Dieci anni di guerra civile, come in Afghanistan, come in Sudan, come in Palestina, come per gli Indiani d'America, e come tanti altri Paesi del mondo dove si continua a combattere per difendere la propria identità, le proprie tradizioni, la propria cultura.
I miei amici briganti durante la loro vita da combattenti contro le truppe dell'invasore, continuarono a vivere nascosti nei boschi e spesso erano costretti, per sopravvivere, a cibarsi delle risorse del bosco.
Questa ricetta non l'ho ancora provata, ma vi assicuro che entro domenica questo pane di castagne sarà sulla mia tavola.

Ingredienti per circa 7 panini:
  • 200 g di farina 0
  • 150 g di farina di castagne
  • 3 prese di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di miele di castagno
  • 80 g di uvetta
  • 50 g di gherigli di noci ridotte in piccoli pezzi
  • 10 g di lievito di birra (poco meno di metà cubetto)
  • 200 ml di acqua
Se cercate un produttore di farine di castagne, vi assicuro che tra Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia....avrete l'imbarazzo della scelta. Peccato che la farina di castagne che vendono nella G.D.O. sia tutta importata dai Paesi dell'Est. Io vi indico un produttore a caso http://www.castagne.com/
Ma vi esorto a trovare quello più vicino a casa vostra.

Preparazione: Setacciate insieme le due farine con il sale, poi sciogliete il lievito e lo zucchero nei 200 ml di acqua tiepida ed unite il liquido ottenuto alle farine, aggiungete l’olio ed il miele e lavorate con i polpastrelli fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo.
Coprite la pasta con della pellicola trasparente e lasciate lievitate per circa 3-4 ore in un luogo tiepido e senza correnti d’aria.
A questo punto, sgonfiate delicatamente l’impasto, incorporate delicatamente l’uvetta (precedentemente ammollata in acqua tiepida e poi strizzata) e i gherigli di noce (oppure le castagne bollite e spezzettate).
Rimpastate velocemente per amalgamare i nuovi ingredienti e formate dei panini da circa 100 g l’uno, incideteli leggermente al centro con una croce e lasciateli lievitare ancora per circa 40 minuti coperti con un telo di cotone, poi infornate in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 15-18 minuti.

Lasciate raffreddare su una griglia, per disperdere l'umidità residua anche dal fondo.

Buon appetito.